04 Dicembre 2020
News
percorso: Home > News

Finali tornei di calcio Acsi: quattro giorni di sport e sane emozioni

24-07-2013 10:52 -
Vi proponiamo il commento di Alessandra Alderigi, giornalista della redazione di Radio Incontro, sui Tornei Estivi di Calcio a 7 e a 5 Acsi.

La sana competizione, lo spirito di squadra, ma soprattutto i valori dell´amicizia, dello stare insieme in modo spontaneo condividendo l´amore per lo sport.
Sono le componenti principali dell´aria che si è respirata in una densa settimana di appuntamenti sportivi dedicati al calcio a 5 e a 7 organizzati dall´Acsi; le finali dei tornei che hanno tenuto con il fiato sospeso i tanti che si sono riversati sui campi per seguire le gesta delle proprie squadre, in un clima coinvolgente e carico di entusiasmo. Un tour in piena regola, seguito passo passo in diretta da noi di Radio Incontro, sui terreni di gioco di Limiti, a Pontasserchio, Oratoio, Calci e nel complesso Zara Mortellini.
Per chi non conosce questo mondo, o ci si avvicina per la prima volta, è una vera sorpresa scoprire come, al di là dei risultati finali, ciò che rimane nella mente e soprattutto nel cuore è la partecipazione del pubblico, intervenuto numeroso come nella serata ai campi sportivi di Calci, dove l´atmosfera era da finale in piena regola, con tanto di "ultras" muniti di fumogeni da stadio.
I ragazzi, tutti, di ogni squadra, vivono lo sport con quello spirito che è raro trovare nel mondo del professionismo sportivo, con la passione che non è "contaminata" da altri interessi, ma che si autoalimenta in campo. L´importanza di imparare le regole del calcio, in primo piano la correttezza, il rispetto e la solidarietà reciproca, è fondamentale in un´età in cui si imprimono indelebili i caratteri della personalità, e che ne saranno i tratti distintivi per il resto della vita.

Alessandra Alderigi

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio