04 Luglio 2022
News
percorso: Home > News > Enogastronomia

Al Tiribillò legato col filo la "Tavola di San Giuseppe", la tradizione salentina per la festa del papà

11-03-2015 09:39 - Enogastronomia
Dopo la giornata della donna, ecco all´orizzonte quella dedicata ai papà, che cade il 19 marzo. Per questa data, consacrata a San Giuseppe, il Club culturale "Tiribillò legato col filo" (circolo Acsi in via Del Tiro a Segno, 22) propone una tradizione salentina, ispirata al protettore dei "babbi". Parliamo delle "Tavole di San Giuseppe", grandi mense che in alcuni paesi del "Tacco" d´Italia le famiglie preparano secondo un preciso allestimento rituale: coperte da tovaglie candide ornate di fiori e ceri accesi, hanno al centro un quadro del Santo attorno al quale si dispongono grossi pani circolari, con in mezzo un finocchio, un´arancia e le pietanze della tradizione. La cucina del Tiribillò ha pensato a un menù ricco e dal pieno sapore casereccio: bruschette, fritti e conserve pugliesi come antipasti. Primi: ciceri e tria, maccheroncini con il baccalà. Secondo: pesce fritto con contorni di verdure fresche, peperoni fritti. Dessert: zeppole. Nei calici vini tipici del Salento. La cornice prevede una coreografia che i commensali avranno il gusto di scoprire in sala. L´appuntamento è per giovedì 19 marzo alle 20.30. La quota di partecipazione è di 25 euro. Per info e prenotazioni: 3357783485; tiribillolegatocolfilo1@gmail.com.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

cookie